Centraline PM2,5 e PM10 Purple Air

Pubblichiamo in questa pagina alcune informazioni sulle centraline per la rilevazione PM 2,5 e PM 10 della società Purple Air utilizzate nel Progetto Europeo PULSE del programma Horizon 2020, lanciato nel settembre 2018 dall'Università di Pavia.
A Vigevano alcune associazioni locali fra cui Vigevano Sostenibile, Italia Nostra, Associazione giornalisti AssoRolandiSlowFood, CGIL, Parco del Ticino hanno deciso di acquistare un lotto di centraline.
Al momento è stata messa in funzione la prima centralina del progetto e nei prossimi mesi verranno acquistate e attivate tutte le altre.


Come funziona

I sensori all'interno della centralina Purple Air PA-II-SD sono dei contatori di particelle e un laser ne misura la diversa dimensione. In questo modo vengono conteggiati la particelle di PM 1, PM 2.5 e PM 10 (per le definizioni scientifiche cliccare qui), umidità e temperatura in tempo reale e vengono elaborati i grafici delle medie ogni 10 minuti, semiorarie, orarie, giornaliere e settimanali.
Le centraline sono della società Purple Air che le spedisce in tutto il mondo e sono le stesse usate dall'Università di Pavia che ne ha confermato la buona affidabilità.

Quanto costa

Il costo di una centralina di questo tipo si aggira intorno ai 250 euro (in base al cambio dollaro-euro) come si può vedere sul sito Purple Air.

Come si installa e dove

Bisogna posizionarla in una zona dove non è sottoposta troppo alle correnti d'aria, alla neve e alla pioggia. Si può fissare al muro o ad una ringhiera. Lasciare almeno 1 metro da terra e collegare i fili come indicato sulle istruzioni.
Il luogo non deve essere soggetto a spostamenti innaturali di polvere (es. durante le pulizie).

Abbiamo realizzato anche un tutorial per mostrare l'installazione della centralina. Sarà pubblicato online appena possibile.

Nessun commento: