giovedì 15 ottobre 2009

Intervista blitz a Gian Carlo Abelli

Senza pretendere di emulare Le Iene e anzi armati solo di una telecamera amatoriale, abbiamo "braccato" Gian Carlo Abelli all'uscita del posteggio per coinvolgerlo in una - sia detto senza offesa per chi lo fa di professione - intervista.
Il dialogo è stato molto amichevole e disinvolto, partendo dalla friggitrice di Cascina Cavalli e spaziando poi per nucleare, discariche e altri tipici argomenti da garage. Solo qualche imbarazzo nella "scorta" che però si è autosedata fumandosi una sigaretta - forse una delle ultime consentite in spazi semi-aperti.

Si tratta di un esempio - non raro in verità - in cui gli intervistatori pare ne sappiano di più degli intervistati. Abelli ripetutamente invoca la competenza di altri ... siano essi i tecnici, lo stesso che gli ha fatto la domanda, quelli "che lo hanno informato" ...
Esemplare l'approccio scientifico esposto al minuto 5:00: "... il problema è che io non sono abituato a pontificare su cose che non conosco. D'istinto so che il problema del nucleare, come è stato spiegato a me, ha danneggiato la nostra situazione economica per cui ... , dopo di che ? Non è vero quello che mi hanno raccontato ? Mah ..."

Lo ammettiamo: ci ha convinti.


Ma di cosa ?

mercoledì 8 luglio 2009

Conferenza alla festa in comune


Martedì 7 l'associazione ha tenuto una conferenza nel giardino del Palazzo Esposizioni.
La serata si è aperta con il filmato realizzato dal movimento per la Valledora. I promotori sono venuti gentilmente a spiegare la situazione insostenibile a cui sono arrivati per farci capire cosa può succedere quando la speculazione economica selvaggia prende il sopravvento sulla buona politica per i cittadini.
Qui il trailer del video

La serata è stata diretta da Plinio Chiesa, presidente dell'associazione, e si è articolata in quattro interventi corredati di slide spiegati dai membri dell'associazione.
Si è spaziato dall'ambito economico spiegando quanto siamo ancora arretrati in termini di green economy e quanto sia ormai d'obbligo cambiare stile di vita il prima possibile per il bene del pianeta. Le possibilità sono molte (fotovoltaico, eolico, geotermico ... parlando solo di energia ) e sono già state attuate in molti altri paesi; basta semplicemente adottarle.

martedì 23 giugno 2009

Mozione Popolare


Questo è il Comunicato Stampa con il quale presentiamo in Comune la Mozione Popolare sulla qualità dell'aria: http://www.vigevanosostenibile.org-a.googlepages.com/ComunicatoStampa-Mozione-20090622.pdf

Come cittadini vigevanesi, preoccupati per i continui sforamenti dei limiti di polveri sottili nell'aria che si registrano ogni anno, chiediamo semplicemente che l'amministrazione tuteli la salute pubblica perlomeno evitando l'insediamento di nuovi impianti che peggiorerebbero ulteriormente la situazione.


Quando verrà discussa in Consiglio Comunale tutti i vigevanesi potranno capire chi, tra i consiglieri di maggioranza e di opposizione, tiene alla loro salute e chi no!

Noi saremo qui ad informarvi e riporteremo i nomi dei singoli consiglieri con il loro voto.




domenica 31 maggio 2009

COMUNICATO STAMPA RIFIUTI


COMUNICATO STAMPA
Vigevano, 31 maggio 2009

La notizia apparsa sui giornali relativa all'abbandono del progetto di Raccolta Differenziata a Vigevano non può che destare sconcerto e preoccupazione. Mentre l'Europa indica la via corretta per la gestione dei rifiuti (riduzione, differenziazione, riciclaggio e riutilizzo), Vigevano sceglie di restare al medioevo continuando con la politica dell'incenerimento indifferenziato. Politica che assegna a Vigevano ed all'intera Provincia di Pavia la maglia nera per la Raccolta Differenziata.


Dovremmo per legge essere almeno al 45% e siamo fermi a poco più della metà!
Come Vigevano Sostenibile riteniamo inaccettabile scaricare sui vigevanesi le responsabilità del fallimento per mascherare l'incapacità di amministratori che in realtà non vogliono una seria Raccolta Differenziata porta a porta.




lunedì 18 maggio 2009

Lettera Aperta al Sindaco


Egregio signor sindaco,
con questa lettera una gran parte dei cittadini abitanti nella città da lei amministrata esprime – per l’ennesima volta – sconcerto e preoccupazione.

Signor sindaco, lei e la sua Giunta:

- avete additato l’Associazione “Vigevano Sostenibile”, insieme con i 3500 vigevanesi che la sostengono, come un gruppo di ambientalisti estremisti, facinorosi, organizzatori di convegni e assemblee pubbliche alle quali è meglio non partecipare per "non rischiare di essere impallinati";

- avete fatto passare persone delle più disparate estrazioni culturali e sociali per una parte in gioco, come se la preoccupazione per la salute propria e dei propri figli fosse una questione di parte politica;

- non avete illustrato ai vigevanesi i lati negativi dell'impianto Diesel della Morsella, spacciandolo per la "centrale verde" durante tutto l'iter di autorizzazione;

sabato 9 maggio 2009

AVANTI RAGAZZI!


Oggi sono stati distribuiti molti volantini ai ragazzi delle scuole superiori.
Il volantino riportava una frase tratta dal pezzo "Il paese è reale" degli Afterhours che dovrebbe stimolali a far qualcosa per il loro paese cominciando magari dalla loro città.

Potranno così dimostrare di essere più furbi e intelligenti di molti "grandi" che nel 2009 pensano ancora di produrre energia elettrica con un motore diesel.

Coraggio ragazzi! Stiamo parlando della vostra salute e del vostro futuro...
Informatevi su cosa i nostri amministratori stanno combinando.


domenica 26 aprile 2009

ASSENTI INGIUSTIFICATI

Di seguito il Comunicato Stampa relativo alla conferenza organizzata sabato scorso dal Comune sulle nanotecnologie. Ora capiamo le assenze della Giunta agli incontri proposti da noi....
Non partecipano neanche a quelli proposti da loro!



Vigevano Sostenibile desidera manifestare approvazione nei confronti della Giunta comunale, in merito alla conferenza sulle Nanotecnologie organizzata e tenutasi sabato 18 aprile alla Cavallerizza.
Validi e competenti i relatori, interessanti i contenuti, chiara l’esposizione.
Ancora una volta Vigevano Sostenibile ribadisce la propria contrarietà a quelle scelte dell’Amministrazione che si è dimostrato essere lesive nei confronti della cittadinanza; con la stessa puntualità, Vigevano Sostenibile plaude alle iniziative positive attuate, a riprova della non pregiudiziale ostilità politica del Coordinamento nei confronti dei partiti alla guida
della città.
Particolarmente interessanti i temi inerenti la controversia protagonista del dibattito che sta opponendo l’associazione Vigevano Sostenibile all’Amministrazione; nello specifico:
- gravissimi danni alla salute causati dal particolato emesso dai motori diesel e dagli inceneritori;
- assoluta necessità di praticare il risparmio energetico come prima forma di produzione energetica (non certo le centrali diesel);
- energie alternative provenienti dal sole come primo orientamento tecnologico.


sabato 18 aprile 2009

Comunicato Stampa - Arriva il SuperTecnico


Vigevano Sostenibile apprende dalla stampa che l’amministrazione comunale ha scelto quale tecnico super-partes la società “GeProgetti & 3i”: tale notizia lascia sorpresi non tanto per le persone indicate, le cui competenze non sono ad oggi state rese note, quanto per la procedura di selezione.
Se si vuole che il tecnico sia realmente super-partes, occorre selezionarlo coinvolgendo tutti i soggetti che si occupano di problematiche ambientali, come dovrebbe avvenire all’interno della Consulta per l’Ambiente, alla quale partecipano esponenti del governo locale, esponenti della società civile preparati in materia e delegati di associazioni che si occupano di ambiente.
Che senso ha aver finalmente istituito - su sollecitazione di Vigevano Sostenibile - tale organo, preposto a dibattere su temi ambientali, quindi competente nel merito, se poi non lo si convoca?
Vigevano Sostenibile invita pertanto l’Amministrazione Comunale – fortemente inadempiente - ad applicare il regolamento comunale che si è data nel 2001 ed a convocare la Consulta per l’Ambiente, delegando i membri della consulta alla scelta del tecnico.

mercoledì 25 marzo 2009

LA SALUTE INQUINATA

L’Associazione “Coordinamento Vigevano Sostenibile” rilancia l’invito del Presidente di ASM a discutere “a porte chiuse” rispetto agli “aspetti tecnici e progettuali della centrale” e invita invece tutti i vigevanesi a prendere coscienza dei gravi effetti sulla salute e sull’ambiente che deriverebbero dalla realizzazione di ben quattro centrali elettriche nelle immediate vicinanze della città partecipando all'incontro che si terrà:

GIOVEDÌ 26 MARZO
alle ore: 21,00
c/o l’Auditorium “Mussini” (Scuola Media Robecchi) in V.le Libertà, 33
LA SALUTE INQUINATA
- COSTI E CONSEGUENZE DELLE POLVERI SOTTILI NELL'ARIA -

Interverranno:

il Prof. GIANNI TAMINO
Biologo, docente dal 1974 di Biologia generale e dal 2001 di Fondamenti di Diritto ambientale al Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova. Dalla metà degli anni ’70 ha svolto ricerche sugli effetti mutageni e cancerogeni degli inquinanti ambientali. E’ stato membro della Camera dei Deputati dal 1983 al 1992, assessore all ‘ambiente della Provincia di Padova nel 1995 e membro del Parlamento Europeo dal 1995 al 1999, dove si è occupato di ambiente, energia e biotecnologie. E’ stato membro del Comitato Nazionale per la Biosicurezza e le Biotecnologie, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

il Dr. MARCO CALDIROLI
Tecnico della prevenzione in una ASL. Appartenente a Medicina Democratica, da 25 anni si occupa di tematiche ambientali con particolare riferimento alla gestione dei rifiuti, alla produzione di energia, ai rischi da incidenti rilevanti e, in genere, di impatti ambientali dei cicli produttivi.

Alla serata sono invitati il Presidente di ASM, il Sindaco, l’Assessore all’Ambiente, tutti gli Amministratori cittadini e tutti gli organi di stampa.

sabato 7 marzo 2009

Comunicato Stampa

"Occorre dare vita ad un confronto rispetto agli aspetti tecnici e progettuali della centrale ed è meglio affrontarli in una riunione ristretta in modo tale da poter discutere a 360 gradi". Queste parole del sig. Dario Invernizzi apparse giovedì sulla stampa hanno messo fine sul nascere, alla
possibilità di un incontro a ”porte chiuse” con il “Coordinamento Vigevano Sostenibile”. Un incontro con queste premesse verrebbe inteso come un tradimento del “mandato” che ci è stato affidato da oltre 3000 cittadini di contrastare la costruzione della centrale e come una nostra disponibilità a confrontarci nel merito degli aspetti tecnici della centrale stessa, invece che sulle possibili alternative, che abbiamo più volte esaurientemente illustrato senza che venissero mai prese in considerazione e che riteniamo l’unica strada logica percorribile.

martedì 17 febbraio 2009

Comunicato Stampa

Alcuni esponenti di Vigevano Sostenibile hanno partecipato a titolo personale all'incontro organizzato dalla Lega venerdì 13 febbraio. A titolo personale in quanto non è stato possibile organizzare adeguatamente tale incontro a causa dello scarso preavviso.
All’interno del coordinamento infatti le decisioni vengono prese sempre nel modo più condiviso possibile, nessuno può decidere o parlare per conto di tutti senza aver prima concordato la linea da seguire; pertanto a volte i tempi di reazione a certe dichiarazioni dei nostri amministratori si prolungano.

giovedì 5 febbraio 2009

LETTERA APERTA AL SINDACO DI VIGEVANO

Egregio Signor Sindaco,

con la presente il Coordinamento Vigevano Sostenibile vuole richiamare la Sua attenzione sulla mancata istituzione, da parte dell’amministrazione comunale, della "CONSULTA CITTADINA PER L'AMBIENTE".
La Consulta per l'ambiente è prevista nello "Statuto del Comune di Vigevano" art.45 comma 3 e le modalità e caratteristiche di gestione sono specificate nel "Regolamento sui diritti di partecipazione del cittadino" art. 6, 11 e 12. Questo regolamento è stato approvato con delibera nr. 42 il 14.06.2001. ...si nel 2001 !!

La Consulta per l’Ambiente, è (o meglio.. dovrebbe essere) composta dall’assessore con delega all’ecologia, dai rappresentanti delle associazioni ambientaliste, da un rappresentante per ciascuna Circoscrizione ed anche, se chiamati, da studiosi ed esperti.
Essa viene “chiamata ad esprimere pareri non vincolanti e/o proposte” in merito ai temi ambientali per il nostro territorio.
Non vogliamo chiederLe perché la Giunta di cui è referente non abbia mai deciso di istituire, pur avendo sette anni e mezzo di tempo, questo organismo previsto dal regolamento di partecipazione diretta del cittadino; chiedere delle giustificazioni ufficiali La metterebbe a disagio e comunque la risposta è già fin troppo chiara a tutti.

Non stiamo nemmeno a valutare se il fatto si possa in qualche modo configurare come una possibile omissione di atti d’ufficio. Chiediamo però, anzi ci scusi la convinzione, pretendiamo con pieno diritto, l'istituzione nel più breve tempo possibile, di questa Consulta per l’Ambiente.

domenica 25 gennaio 2009

CI STANNO PRENDENDO PER I FONDELLI

Come Vigevano Sostenibile, ed ancor prima come cittadini, non possiamo che provare soddisfazione nel vedere alcuni dei nostri amministratori mettere finalmente in discussione la centrale che dovrebbe sorgere alla Morsella.
Notiamo come la Lega, in seguito alle dichiarazioni del Direttore Generale di Asm Claudio Tedesi, si sia esposta ormai da tempo prendendo una posizione chiara e netta contro la centrale, indipendentemente dai miracolosi filtri che ora la società Asm-Radici dice di voler aggiungere al progetto. Non possiamo che essere contenti di questa presa di posizione,
sperando possa tradursi in una proposta concreta in grado di bloccare i lavori.
Da quando Vigevano Sostenibile è nata, nel “lontano” luglio 2008, molte cose sono cambiate e quelli che erano i tecnici di cui bisognava fidarsi hanno dimostrato che è sempre meglio fidarsi dei cittadini. [...Continua]

Leggi l'intero comunicato:
http://www.vigevanosostenibile.org-a.googlepages.com/Comunicatostampa_20090124.pdf

venerdì 9 gennaio 2009

VigevanoSostenibile al Tg3 Regione

Per la seconda volta VigevanoSostenibile approda sul Tg3 Regione...

Questa volta con l'aiuto delle Befane!

Buona Visione

martedì 6 gennaio 2009

Le Befane sostenibili



Ecco il video delle befane di oggi 6 gennai con il piccolo scoop: l'assessore Giargiana che riconosce i meriti di VigevanoSostenibile e annuncia che "non la faremo, penso che non la faremo"!...
Buona Visione