mercoledì 31 dicembre 2008

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DI ASM DARIO INVERNIZZI

Egr. Sig. Presidente,

Il Coordinamento “Vigevano Sostenibile”, dopo aver letto la Sua intervista sull'Informatore dello scorso 24 Dicembre 2008, non può non essere stupito dalle seguenti dichiarazioni: “ad oggi non ci sono motivi tali da mettere in discussione il progetto”o “e non si venga oggi a dire che lo facciamo per i soldi” e ancora ”quando ci saranno delle soluzioni innovative le prenderemo in considerazione” e poi ”un progetto condiviso”…

Ci scusi, non se ne abbia a male, ma ci sembrano le dichiarazioni di chi, risvegliatosi da un coma profondo, non abbia conoscenza della cronaca e dei fatti successi negli ultimi quattro mesi a Vigevano e in Lomellina.
Per Sua informazione e per comune promemoria della cittadinanza, vogliamo qui ricordare che, da quando, nel Giugno scorso, il Comitato Vigevano Sostenibile ha sollevato il caso della “Centrale Mega-diesel”, che stava per essere realizzata all’insaputa della pubblica opinione, a causa del Suo “progetto condiviso” è successo di tutto e di peggio e più in particolare: il direttore ASM dichiara che la centrale è una obsoleta “friggitrice” di olio alimentare, il socio di minoranza (Radici) dichiara che, il direttore di ASM è da licenziare, il Sindaco dichiara che Radici deve stare zitto perché è minoritario, la Lega dichiara che era stata ingannata e prende le distanze da lei e dal direttore di ASM, il Sindaco dichiara che serve a far soldi ed il Vicesindaco dichiara che la centrale inquina tanto, ma cercherà di ridurre l’inquinamento.

Lei dopo il risveglio letargico, irride gli “alleati” della Lega, dichiara che “la friggitrice” si farà perché “nulla osta” e perché “tutti condividono questa scelta”. [Continua...]


Leggi l'intero comunicato: http://www.vigevanosostenibile.org-a.googlepages.com/ComunicatoStampa_20081229.pdf

0 commenti:

Posta un commento

  © Blogger template The Business Templates by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP