martedì 28 ottobre 2008

Comunicato sulla serata di Venerdì 24/10/08

Il Coordinamento “Vigevano Sostenibile” desidera ringraziare l’imprenditore Nicola Radici e l’ingegnere Valerio Verderio per aver partecipato al dibattito pubblico organizzato nella serata di venerdì 24 ottobre 2008.
La loro disponibilità e sincerità è stata apprezzata e fa ben sperare i cittadini vigevanesi, sicuri che la società ASM-Radici accoglierà la proposta di sospendere i lavori alla Centrale Diesel di Cascina Cavalli fino al completamento della “Valutazione Ambientale Strategica”.

Il Coordinamento “Vigevano Sostenibile”, oltre a ribadire la necessità della “VAS”, ha proposto un tavolo di confronto all’Amministrazione Comunale, per discutere di come produrre energia nel 2008 in modo pulito ed economico, e di come diminuire le giornate di superamento dei limiti delle concentrazioni di polveri sottili in atmosfera, iniziando un nuovo percorso a partire da una analisi seria ed autorevole del territorio.

Il Coordinamento “Vigevano Sostenibile” prende atto che ad oggi l’Amministrazione Comunale ha rifiutato l’invito.
Appreso inoltre nella serata che vi sono altri progetti in provincia per centrali simili alla Centrale di Cascina Cavalli, il Coordinamento si attiverà per scongiurarne la realizzazione prima possibile.
Il Coordinamento “Vigevano Sostenibile”, con riferimento a quanto pubblicato dalla Stampa cittadina, tiene a precisare che:
- I dati sulle emissioni riportati da “Vigevano Sostenibile” durante il dibattito non sono stati contestati dall’ingegner Verderio; questi ha dichiarato semplicemente di attendersi un’emissione inferiore, più vicina a 52 kg di polveri al giorno rispetto a 72.
- Un’emissione giornaliera di 52 kg di polveri – che si aggiunge all’inquinamento presente – è
comunque un’enormità e non è giustificabile in nessun modo.
- L’Amministrazione comunale non ha infatti trovato nessuna giustificazione plausibile a queste
emissioni ed alla costruzione della Centrale, se non il profitto ecomomico a scapito della salute dei
cittadini.

Il Coordinamento “Vigevano Sostenibile” è seriamente preoccupato che l’Amministrazione Comunale definisca “patetica” la preoccupazione per la salute dei più deboli, e ritiene che il Sindaco debba immediatamente rettificare le sue affermazioni e chiarire ai cittadini vigevanesi quali siano le sue intenzioni e future azioni per combattere l’inquinamento che già oggi, all’inizio del periodo autunnale, attanaglia la nostra città.

0 commenti:

Posta un commento

  © Blogger template The Business Templates by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP